Blog: http://bacirubati.ilcannocchiale.it



1 gennaio 2006...è arrivato all'improvviso quest'anno,  ed è iniziato bene...il primo libro che ho letto del 2006 è stato "Per Grazia Ricevuta" di Valeria Parrella (persona che apprezzo molto da quando l'ho conosciuta), il primo film che ho visto è stato "Ti amo in tutte le lingue del mondo" di Leonardo Pieraccioni, visto con Lei mentre fuori imperversava il vento e la pioggia mentre, sempre nella giornata del primo gennaio, il primo concerto del 2006 che ho visto è stato quello di Nicola Arigliano, visto alle ore 22.30 del giorno 1. Insomma, da come avete potuto capire, è stata una giornata molto movimentata ma soprattutto rilassante e piacevole, nonostante l'elemento atmosferico che turbava, ogni tanto, la quiete.
Sempre nella giornata del primo, ho compiuto la prima azione disonesta del 2006 assieme al mio fidato amico Luigi.
Per la prima volta, ho iniziato l'anno 2006 non da single incallito ma da fidanzato ; per la prima volta non mi sono ubriacato (come regolarmente faccio ogni santissimo anno) e, infine, ho avuto il primo spavento del 2006, ieri sera, durante il concerto di Nicola Arigliano, pensando di aver perso le chiavi dell'automobile.
Ora che vi scrivo è gia il 3 gennaio del 2006...già sono trascorsi due giorni di quest'anno e ho ripreso la mia vita normale, sedentaria, da studente universitario.
Fuori piove come Dio comanda, il freddo s'insedia in ogni angolo della casa, la strada non promette nulla di buono...il letto mi aspetta, ordinato, riposato e dice : "Vieeniii, vieeeeeniiii, è taaardi, ripooosa il tuo cuoooreee!".
Come ogni notte, prima di andare a dormire, accendo la radio e mi sintonizzo su Radiouno.
E, come ogni notte, prima di addormentarmi, penso a come sarà il mio futuro!

                                                                         Lui

Pubblicato il 3/1/2006 alle 0.58 nella rubrica Diario.

Il Cannocchiale, il mondo visto dal web